Home » MODUGNO: IL CAMA LILA INAUGURA LA MOSTRA “TUTTI I COLORI DEL CUORE”

MODUGNO: IL CAMA LILA INAUGURA LA MOSTRA “TUTTI I COLORI DEL CUORE”

 

Modugno, 7.11.2013 – Il C.A.M.A. L.I.L.A. (Centro Assistenza Malati Aids – Lega Italiana per la Lotta contro l’Aids), SABATO 9 NOVEMBRE 2013, alle ore 18.00, presso il Ser.T. di Modugno in Via X Marzo 162, organizza una doppia inaugurazione: infatti l’apertura della mostra dal titolo “TUTTI I COLORI DEL CUORE” darà l’avvio anche alle attività del progetto “THE SOCIAL FACTORY“.

Previsto, quindi, incontro dibattito: introdurrà ANGELA CALLUSO – Presidente CAMA LILA.

Interverranno: NICOLA MAGRONE – Sindaco di Modugno; STEFANO OCCHIOGROSSO  Sindaco di Bitetto; VITO LUCARELLI – Sindaco di Bitritto; ROSA SCARDIGNO – Assessore ai Servizi Sociali di Modugno; ANTONELLO TARANTO – Direttore DDP ASL BA; ROSA FRANCO – Presidente CSV San Nicola – Bari; MARIA PIA CONTICCHIO – Coordinatrice att. territoriali Ser.T. ASL BA.

La PREVENZIONE è, attualmente, uno dei pochi strumenti, a nostra disposizione, per combattere la diffusione dell’infezione da HIV e di tutte le malattie a trasmissione sessuale e prevenire significa sensibilizzare, informando correttamente.

Ci rivolgeremo, quindi, a tutta la popolazione sessualmente attiva ed in special modo agli studenti frequentanti le classi superiori, attraverso la realizzazione della MOSTRA DI MANIFESTI E VIDEO-SPOTS INTERNAZIONALI PER LA PREVENZIONE ALL’HIV dal titolo “TUTTI I COLORI DEL CUORE”, progetto promosso dal CENTRO SERVIZI al VOLONTARIATO “San Nicola” di Bari.

All’interno della mostra è prevista anche l’esposizione di opere attinenti al tema dei seguenti artisti: Grazia Donatelli, Raffaella Del Giudice, Pino Potito, Besnik  Sopoti, Vincenzo Pentrelli, Francesco Sannicandro, Stefania Capozzi, Graziana Montagna, Grazia Salierno, Natale Domenico, Fulvio Aimo Boot, Annamaria Caldarola, Roppo Giovanni e Mariagrazia Martino.

 

Inoltre, da una attenta analisi, ci si è accorti che le problematiche sociali del territorio, richiedono interventi urgenti ed incisivi in materia di informazione e prevenzione all’AIDS, anche perché le strutture pubbliche, fino ad oggi, non hanno garantito una risposta adeguata. Da tale analisi, parte la proposta progettuale “THE SOCIAL FACTORY” per l’attivazione di un Centro territoriale polivalente per attività di riabilitazione per tossicodipendenti e di promozione della salute per adolescenti e giovani.

Il progetto, approvato dall’ambito sociale BA 10 – nel quale rientrano i Comuni di Modugno (capofila), Bitetto e Bitritto – e che vede il coinvolgimento anche del Ser.T. ASL BA di Modugno, rientra nell’area di intervento dedicata alla gestione di servizi ed attività finalizzate alla reinclusione sociale in favore di persone con dipendenze patologiche residenti nei comuni d’ambito, alla socializzazione ed alla prevenzione dei relativi stati di dipendenza nella popolazione ed avrà i seguenti obiettivi:

–         COSTITUZIONE DI UN OSSERVATORIO D’AMBITO SULLE DIPENDENZE PATOLOGICHE;

–         COSTITUZIONE DI UN LABORATORIO DI AGRICOLTURA SOCIALE. IL GIARDINAGGIO COME TERAPIA PER IL DISAGIO;

–         ATTIVAZIONE DI UNO SPAZIO LIBERO ALL’INTERNO DEL QUALE COLLOCARE ATTIVITA’ LUDICO-CULTURALI APERTE AGLI UTENTI DEL SERT E ALLA CITTADINANZA ;

–         ATTIVAZIONE DI LABORATORIO TEATRALE;

–       ATTIVAZIONE DI LABORATORIO ATTIVITA’ ESPRESSIVE.